venerdì 30 ottobre 2020

Diego Maradona Junior a Delietta Gol: “Ecco come papà trascorre il compleanno”

 


Un giorno speciale per gli amanti del calcio, è il 60esimo compleanno di colui che è ritenuto da molti in Italia un dio: Diego Armando Maradona. Chi ha vissuto quegli anni sa la passione che è riuscito a trasmettere portando nella sua squadra, il Napoli, i primi trofei nazionali e internazionali (la Coppa Uefa). Anni indimenticabili in cui suo figlio Diego Junior non era ancora nato, ma di cui ha sentito parlare tante e tante volte: “Tanti vedono in me la somiglianza con mio padre e si emozionano, rivivono quei momenti con me e mi trasmettono tanto. È bello sapere che è stato storia, che ha fatto vivere un sogno alla città in cui sono nato”, ha fatto sapere in più occasioni. Ospite a Delietta Gol, la trasmissione condotta da Delia Paciello e in onda su 7Gold con lo speciale Europa League e il mercoledì in seconda serata su TvLuna, ha raccontato il suo rapporto attuale con El Pibe de Oro: “Ora abbiamo un ottimo rapporto, ci sentiamo spesso. Questo è un periodo difficile, non possiamo spostarci e vederci. In questo momento è in isolamento poiché una persona della sicurezza ha riscontrato i sintomi del coronavirus ed è in attesa del tampone. In maniera preventiva, e anche perché papà è una persona a rischio a causa dei suoi trascorsi di salute, ha deciso di evitare contatti. E così è a casa, riusciamo a sentirci grazie alla tecnologia”.

Tante le battute con l’altro ospite della serata, Nello Iorio di Made in Sud e con le incursioni di Gino Fastidio. E anche qualche sorpresa: un finto collegamento dall’Argentina grazie alla perfetta imitazione di Lino D’Angiò. Emozioni, qualche risata e persino un accenno di lacrime di commozione. “Mi ha trasferito questa grande passione per il calcio – continua Diego-  non ho il suo stesso dono, ma amo vivere il calcio. Oggi alleno, e questo mi fa vivere grandi soddisfazioni, vedere crescere dei giovani calciatori. E non posso che tifare Napoli, la squadra per cui lui ha dato l’anima. E i tifosi qui sono speciali, sono stati in grado di ricambiare alla grande. In Europa League auguro il meglio al Napoli. Anche le altre italiane, Milan e Roma, possono fare bene. Ma il mio colore resta l’azzurro, come quello che mio padre porta sempre nel cuore”.

Alle spalle del progetto Delietta Gold, diretto e condotto dalla giornalista napoletana, importanti aziende campane come il marchio Marican con VegaFood e Vega Luxury, ed Euronics Gruppo Tufano che partecipano attivamente alla produzione.